Psicologia e Psicoterapia del bambino

Studio La Piazzetta Pisa
 
Psicologia e Psicoterapia del bambino

 

L’infanzia è una fase dello sviluppo in cui il bambino affronta numerosi cambiamenti che avvengono sul piano fisico, del pensiero, affettivo e comportamentale. L’inserimento nella scuola, l’integrazione con i coetanei, l’apprendere le regole sociali dello stare in gruppo sono solo alcune delle condizioni che il bambino si trova ad affrontare e non è raro che, durante tali esperienze, possa incontrare delle difficoltà.
A volte le difficoltà, il disagio, le paure ed i traumi nei bambini sono tali da compromettere il funzionamento psichico, dando luogo ad una sofferenza che spesso loro non riescono ad esprimere in modo chiaro. É importante, per questo, individuare eventuali segni di difficoltà che il bambino presenta, al fine di prevenire la strutturazione di una patologia. Per questo motivo la diagnosi in ambito evolutivo va effettuata da un clinico esperto in età evolutiva attraverso un’accurata valutazione diagnostica.
L’intervento psicologico in età evolutiva ha come modalità principale di comprensione e di intervento sulla personalità in formazione del bambino il gioco nelle sue diverse tipologie. Il gioco infatti è la strategia che il bambino naturalmente utilizza per elaborare le esperienze emotive, per crescere: ciò gli permette di dare un significato alle esperienze, di imparare a gestire affetti e situazioni, contribuendo allo sviluppo del proprio mondo interno. Attraverso il gioco, quindi, è possibile aiutare il piccolo paziente a diventare consapevole delle proprie difficoltà e a dar voce alle sue ansie e ai suoi sentimenti profondi. Poiché i genitori rappresentano per il bambino un punto di riferimento centrale è necessario il loro coinvolgimento, il loro sostegno e appoggio al lavoro psicoterapeutico con il bambino.

La Dott.ssa Francesca Venditti attua presso lo Studio La Piazzetta interventi psicologici e psicoterapeuti con i bambini e le loro famiglie.
Le manifestazioni di disagio trattate sono:
  • Le paure che se protratte, assumo rilievo significativo e finiscono per limitare, l'autonomia, la socializzazione o altri aspetti della vita del bambino (paura di andare a scuola, paura del buio, paura immotivata di perdere una persona vicina, paura di una specie animale)
  • Gli stati di ansia (timori eccessivi del giudizio dell'adulto e dei rimproveri, preoccupazione di non essere all'altezza, angosce di separazione)
  • Le situazioni di blocco emotivo (difficoltà a esprimere le proprie risorse cognitive e affettive, inibizioni di varia natura)
  • Difficoltà che coinvolgono l'alimentazione (rifiuto del cibo, desiderio smodato di mangiare, obesità infantile)
  • Difficoltà che riguardano la defecazione o la minzione (encopresi, enuresi)
  • Difficoltà che coinvolgono il sonno (incubi notturni, angoscia nel rimanere soli nella propria cameretta, difficoltà ad addormentarsi)
  • Manifestazioni di aggressività (verso i coetanei, verso bambini di età diversa, verso uno o entrambi i genitori, verso un fratello o una sorella, verso altre figure adulte, indirizzate verso se stessi)
  • Difficoltà a mantenere l'attenzione e ADHD(a scuola, in qualsiasi contesto, insieme ad agitazione motoria continua)
  • Problemi connessi al linguaggio (ritardo nell'acquisizione della parola, tendenza a parlare come bambini di età inferiore alla propria)
  • Problemi di apprendimento e Disturbi specifici di apprendimeto DSA (ritardo nell'apprendimento della lettura o della scrittura, difficoltà rispetto alla logica, ritardo nell'apprendimento della matematica)
  • Problematiche relazionali: timidezza spiccata, stati di isolamento


Ci sono poi alcune situazioni di vita che il bambino può trovarsi ad affrontare e che portano i genitori a chiedere un supporto rispetto a quella specifica fase o a quel determinato evento:
  • Gelosie conseguenti alla nascita di un fratellino o una sorellina.
  • Situazioni di separazione della coppia genitoriale;
  • Malattia grave o morte di un genitore;
  • Traumi (maltrattamenti, abusi, incidenti con effetti traumatici).


Riferimento:
Dott.ssa Francesca Venditti-Cell. 349-4289838

 

STUDIO DI TERAPIA E RIABILITAZIONE LA PIAZZETTA | Via Guidiccioni 6/B,  - Ghezzano - 56017 San Giuliano Terme (PI) - Italia | P.I. 01962510507 |
Cell. +39 339 6962692 | centrolapiazzetta@gmail.com Copyrights ©2014: Clinico